Come Ricaricare PayPal – Guida

Paypal è uno dei sistemi di pagamento più diffusi al mondo e deve la sua popolarità, specie tra i giovani, alle garanzie accordate sia a chi compra che a chi vende, oltre che alla riservatezza concessa agli utenti, i quali possono effettuare pagamenti, senza che il beneficiario entri in possesso dei loro dati personali e bancari.

Vi sarà capitato, se siete clienti Paypal, di volere fare acquisti online, ma non di avere sulla carta un credito sufficiente. Si tratta certamente di una situazione fastidiosa, ma quello che dovete sapere è che può essere rimediata nel giro di un paio di giorni. Vediamo come.

paypal

Qualcuno sostiene che il sistema di ricarica del conto Paypal sia complicato, ma nella realtà non appare esattamente così. Risulta essere necessario che il titolare del suddetto conto sia lo stesso intestatario di un conto corrente bancario, dal quale dovranno essere prelevati i fondi da accreditare sul primo. Per farlo, basta accedere al sito web di Paypal e inserendo le credenziali, l’indirizzo mail è di fatto il numero del tuo conto, si deve cliccare su Ricarica conto, che si trova nella barra laterale di sinistra. A quel punto, dovresti trovarti in una pagina contenente le istruzioni per trasferire i fondi sull’account Paypal.

Nella sostanza, dovrai effettuare un bonifico bancario, usando il conto corrente a te intestato. Le coordinate bancarie le troverai nella pagina delle istruzioni di Paypal. Alla voce Causale del bonifico dovrai inserire Causale ID bonifico.

Una volta giunti a questa fase, avrai dinnanzi a te due strade, la prima è stampare la pagina che contiene i dati del tuo conto Paypal e di recarti presso la filiale della tua banca per fare il bonifico. Nella pratica, dovrai ritirare allo sportello il modulo per i bonifici, che dovrai avere cura di compilare in ogni sua parte, in modo che giunto il tuo turno, il funzionario allo sportello provveda tempestivamente a dare il via all’operazione. Se non hai abbastanza tempo a disposizione per fare la fila, ti raccomandiamo di compilare il modulo con calma a casa. In esso dovrai inserire i tuoi dati personali, mentre quelli del conto beneficiario, che è Paypal, non saranno necessari, in quanto sei in possesso della pagina web stampata e che allegherai. Devi specificare la somma che intendi accreditare sul conto Paypal, non dimenticando di riportare, ove richiesto ancora, la specifica causale prevista per questo tipo di transazione.

A questo punto, il funzionario visionerà il modulo, verificherà che sia compilato in ogni sua parte e prenderà in carico la richiesta. L’accredito effettivo sul conto Paypal avverrà a distanza di circa due giorni lavorativi. Dunque, se presentate la richiesta di bonifico il venerdì, poniamo, avrete l’accredito tra martedì e il mercoledì seguenti, sempre che nel frattempo non vi sia un lunedì festivo.

Le commissioni applicate saranno quelle consuete previste dal contratto della banca in cui hai aperto il conto corrente.

Per fortuna, si può evitare di fare la fila in banca e di doversi muovere da casa per svolgere l’operazione. Restando comodamente seduti e accedendo al sito della banca, presso la quale abbiamo acceso il conto corrente, digitando le credenziali, ovvero il numero utente e la password. A quel punto, dovremmo entrare nella pagina del sito che ci consente di effettuare il bonifico europeo, avendo cura di inserire correttamente tutti i dati relativi al conto Paypal. Questa seconda procedura non solo ci consente di risparmiare tempo, ma spesso anche denaro, perché molti istituti permettono al cliente di fare bonifici online gratis o applicandovi commissioni inferiori a quelle praticate allo sportello.

Quanto sopra indicato non è l’unico modo possibile per ricaricare il conto Paypal. Se una persona iscritta al servizio ti deve denaro o se è disposta ad aiutarti allora potrai accedere alla pagina relativa ai pagamenti di Paypal e cliccare su Invia e richiedi, che si trova in alto, selezionando la voce Richiedere denaro, compilando il modulo con i dati della persona che ti deve versare la somma richiesta.

Visto che Paypal è anche disponibile in forma di applicazione per iPhone, Android e Windows Phone, la richiesta dei pagamenti può essere eseguita anche tramite di essa. Se disponi di una carta Paypal, potrai trasferire denaro su questa. Esistono diverse possibilità, la prima consiste nell’accedere alla sezione Preleva – Trasferisci denaro sulla carta. L’operazione è gratuita. La seconda si ha recandosi presso un punto vendita LIS CARD di Lottomatica, portando in contanti la cifra che si intende ricaricare sulla carta o autorizzando il prelievo da una carta PagoBancomat. La commissione applicata in questi casi è di 90 centesimi. Terza, attraverso il bancomat, pagando una commissione di 2,50 euro. Quarta modalità, attraverso il bonifico bancario, utilizzando l’Iban sul retro della carta. Infine, tramite un’altra carta Paypal, pagando 1 euro di commissione.

Comments on this entry are closed.